Pittura e jazz
Non è stato difficile venire a conoscenza di questo evento unico nel suo genere, il jazz prende vita grazie alla pittura di Antonio Montnaro. 
Mostra in corso dal 13 maggio 2011 fino al 29 maggio 2011. 

di Eleonora De Paolis Foglietta

Un vero e proprio viaggio tra i grandi che hanno fatto la storia del jazz.
Questo è ciò che proverete alla mostra di quadri di Antonio Montanaro che si sta tenendo in questi giorni presso il “Caffè letterario Potenza”.
La tecnica ritrattistica di questo pittore materano può essere riassunta con una parola: movimento. 
Unica nel suo genere è in grado di ridare vita a musicisti del calibro di Ella Fitzgerald, Aretha Franklin, Billie Holliday, RayCharles, Luis Armstrong , Miles Davis, Paolo Conte e tanti altri ancora.
Rimarrete letteralmente affascinati e meravigliati. Il segreto è racchiuso nell'originalità e nell'unicità di questi ritratti, in cui la combinazione di linee e colori danno forma ad espressioni realistiche di musicisti jazz evergreen.
Vi sembrerà che Billie Holiday stia cantando con la sua inconfondibile voce e che Miles Davis stia davvero suonando la tromba.
Che siate amanti del genere musicale o che siate estimatori dell'arte d'autore o che semplicemente siate amanti del bellezza capace di regalare emozioni, non potete perdere questa mostra.

Jazz e pittura: uno sposalizio perfettamente riuscito
in mostra al caffè letterario Arci di Potenza, in via Corso Garibaldi 197,
fino alle 21:00 del 29 maggio
.

                             
                                                                                                                                                © riproduzione riservata